VH1 potrebbe essere nato come alternativa a MTV, trasmettendo video musicali che avrebbero attirato un pubblico leggermente più anziano piuttosto che i gruppi rock presenti su MTV. Ma è diventato rapidamente la sede di alcuni dei più famosi reality show dei primi anni 2000, noti per il loro caos sfrenato e gli scontri drammatici.

Ci ha portato star come Tiffany Pollard o “New York”, che sono apparse per la prima volta sullo schermo nel gioco di appuntamenti “Flavor of Love” in competizione per il cuore di Flavor Flav di Public Enemy.” Ci ha regalato momenti iconici come l’introduzione del tanto -ha amato Big Ang nella loro serie di realtà ispirata alla mafia “Mob Wives” e ha fornito al comico Mo’Nique il problematico ma divertente veicolo “Charm School”.

Ma gli spettacoli di VH1 hanno anche avuto il loro lato oscuro e la rete si è trovata occasionalmente in acqua calda a causa di scandali controversi e talvolta fatali. Continua a leggere per scoprire alcuni dei momenti più poco raccomandabili nella storia di VH1.

Un concorrente di uno spettacolo di appuntamenti ha ucciso sua moglie

Di tutti gli spettacoli di appuntamenti VH1 dimenticati degli anni 2000, “Megan Wants A Millionaire” ha avuto sicuramente la conclusione più oscura. Lo spettacolo, che vedeva protagonista un ex concorrente di “Rock of Love” in cerca di romanticismo, è stato interrotto dopo la notizia che uno dei concorrenti aveva ucciso sua moglie e si era suicidato.

Lo sviluppatore immobiliare Ryan Jenkins era anche un concorrente di “I Love Money 3” di VH1 ed entrambi gli spettacoli si erano conclusi quando ha ucciso la modella Jasmine Fiore. Megan Hauserman, l’addio al nubilato idoneo in “Megan Wants A Millionaire”, inizialmente avrebbe voluto scegliere Jenkins, ma i produttori le hanno detto che si è rivelato molto diverso e molto meno affascinante nelle sue interviste da solista. “Ho pensato che l’avrei semplicemente chiamato e gli avrei spiegato che, sai, è uno show televisivo”, ha detto in seguito a Entertainment Weekly. “… E poi lo incontrerei solo dopo.” Dopo essere stato espulso dallo spettacolo, tuttavia, Jenkins aveva incontrato Fiore a Las Vegas e l’aveva convinta a un matrimonio spontaneo. La loro vorticosa storia d’amore si è rapidamente inasprita, grazie alla sua gelosia, e il corpo della modella è stato ritrovato in una scena cruenta cinque mesi dopo.

I critici hanno accusato VH1 di non aver scoperto che Jenkins aveva già precedenti penali: come riportato da TMZ, aveva già aggredito una ragazza in Canada. E la ricaduta ha portato a un calo della popolarità degli spettacoli di appuntamenti della rete, sebbene abbiano continuato a produrre innumerevoli programmi di reality TV.

Se tu o qualcuno che conosci avete a che fare con abusi domestici, potete chiamare la National Domestic Violence Hotline al numero 1−800−799−7233. È inoltre possibile trovare ulteriori informazioni, risorse e supporto all’indirizzo il loro sito web.

Lo spettacolo di un giocatore della NFL è stato cancellato per i suoi abusi domestici

Quando VH1 ha deciso di basare un reality show sul giocatore di football Chad “Ochocinco” Johnson e sua moglie Evelyn Lozada, non si aspettavano che “Ev and Ocho” sarebbe stato chiuso prima che andasse in onda. Otto episodi erano già stati girati quando Johnson è stato arrestato e accusato di percosse domestiche contro Lozada nel 2012, provocando l’indignazione dei tifosi di calcio e degli spettatori dei reality in tutto il paese. Durante un’accesa discussione sul fatto che stesse imbrogliando, secondo quanto riferito, il giocatore della NFL le ha dato una testata con una forza sufficiente da aver bisogno di sei punti di sutura, come ha detto Lozada a ABC News. L’incidente l’ha portata a chiedere il divorzio dopo solo poche settimane di matrimonio.

“A causa degli sfortunati eventi durante il fine settimana e della gravità delle accuse, VH1 sta ritirando la serie ‘Ev and Ocho’ dal suo programma e non ha in programma di mandarla in onda”, ha dichiarato la rete all’epoca, per Varietà. Johnson aveva trovato la fama come uno dei ricevitori più famosi della NFL dopo dieci stagioni con i Cincinnati Bengals. Inoltre era appena stato ingaggiato dai Miami Dolphins, che hanno deciso di escluderlo dalla squadra pochi giorni dopo l’arresto. Lozada era ben nota come membro del cast della serie VH1 “Basketball Wives” per nove stagioni e in seguito ha lanciato la sua campagna nel 2017 per raccogliere fondi per i sopravvissuti agli abusi domestici ispirata dalla sua stessa esperienza, che si chiamava “Turn Ferito nella gioia.”

Se tu o qualcuno che conosci avete a che fare con abusi domestici, potete chiamare la National Domestic Violence Hotline al numero 1−800−799−7233. È inoltre possibile trovare ulteriori informazioni, risorse e supporto all’indirizzo il loro sito web.

Celebrity Rehab ha spinto le star a ricadere

“Celebrity Rehab” è diventato uno dei reality show più controversi di VH1 dopo che l’ex idolo adolescente Leif Garrett ha affermato che i produttori lo hanno spinto a ricadere per il bene della televisione.

“Non volevo avere una telecamera incastrata in faccia mentre cercavo di calciare”, ha detto l’ex pop star e attore al Los Angeles Times, rivelando che inizialmente non era sicuro di partecipare allo spettacolo di sfruttamento. “Ma alla fine sono arrivato alla realizzazione: sono affari di tutti, perché è stato sui giornali.” Garrett ha deciso di provare a diventare sobrio da solo prima dell’inizio delle riprese e in realtà è riuscito a rimanere pulito per un certo numero di giorni. Tuttavia, secondo quanto riferito, i produttori non erano contenti di questo sviluppo. “Hanno chiesto di ottenere alcune riprese di me che uso, e ho detto: ‘Non ho usato'”, ha spiegato. “Hanno detto, ‘Dobbiamo davvero ottenere filmati di te che usi.’ Ad ogni modo, sono stato facilmente convinto a mostrarli “.

VH1 ha negato le affermazioni, ma altre star come l’attore Jeff Conaway hanno comunque insistito sul fatto che gli fosse stato detto di interpretare le loro dipendenze per la telecamera. E diverse celebrità che erano apparse nello show sono andate incontro a morti tragicamente precoci come Rodney King e la cantante country Mindy McCready, che alla fine hanno portato alla cancellazione dello show. “Sono stanco di sopportare tutto il calore. È semplicemente ridicolo”, ha annunciato l’esperto di riabilitazione dello spettacolo, il dottor Drew Pinsky, in un’intervista radiofonica del 2013, per Oggi, negando ogni responsabilità per queste morti di celebrità.

Se tu o qualcuno che conosci hai bisogno di aiuto per problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’Amministrazione dei servizi di abuso di sostanze e di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

RuPaul’s Drag Race ha dovuto squalificare una regina per accuse di molestie sessuali

“RuPaul’s Drag Race” è un fenomeno internazionale che ha fatto conoscere al mondo innumerevoli drag queen talentuose e carismatiche. Ma quando andava in onda su VH1, lo spettacolo ha dovuto prendere le distanze da una delle regine della stagione 12 dopo un bizzarro scandalo di molestie sessuali.

Dopo che lo spettacolo ha iniziato a trasmettere episodi con Sherry Pie, il cui vero nome è Joey Gugliemelli, un attore di nome Ben Shimkus ha scritto un post su Facebook sostenendo che Gugliemelli aveva finto di essere un agente di casting di nome Allison Mossey per indurlo a inviare video sessualmente allusivi di se stesso. “Spero che Allison Mossey e altre tattiche di sessualizzazione delle persone nella nostra comunità senza il loro consenso siano messe fine”, ha aggiunto Shimkus, scrivendo che è stato un duro colpo per la sua salute mentale e che altri uomini hanno condiviso esperienze simili con lui. Sebbene Gugliemelli si sia scusato pubblicamente per il trauma che ha causato, Shimkus ha sottolineato a Instinct di aver detto le stesse scuse cinque anni fa e “poi ha vittimizzato almeno 20 persone che io sappia”.

“In segno di rispetto per il duro lavoro delle altre regine, VH1 manderà in onda la stagione come previsto”, afferma lo show. Cinguettio annunciato a suo tempo, aggiungendo che Gugliemelli non avrebbe preso parte al gran finale. Sherry Pie è stata squalificata dalla vittoria di “Drag Race” e la maggior parte dei filmati della drag queen è stata successivamente modificata dalla stagione 12 da VH1.

Stephanie Moseley è stata uccisa dal marito

Una delle tragedie più gravi mai colpite da una produzione VH1 è avvenuta nel 2014, quando il rapper Earl Hayes ha ucciso sua moglie, la star di “Hit the Floor”, Stephanie Moseley, e poi si è suicidato. La polizia di Los Angeles ha detto a Entertainment Tonight che i vicini avevano sentito urla e spari durante la mattina presto e la polizia è stata chiamata, solo per trovare la coppia di celebrità morta sul pavimento del bagno. Sebbene la coppia si fosse allontanata l’anno prima, vivevano insieme e cercavano di riconciliarsi al momento dell’omicidio di Moseley. L’attore e ballerino è stato pianto da celebrità come Jennifer Lopez e Rihanna, che si erano già esibite con Moseley.

“Siamo incredibilmente rattristati nell’apprendere la notizia della scomparsa di Stephanie Moseley”, ha dichiarato la rete, per Scadenza. “VH1 e l’intera famiglia di ‘Hit The Floor’ inviano i nostri pensieri e le nostre condoglianze alla sua famiglia e ai suoi amici in questo momento difficile”. Il cast e la troupe hanno lottato per riprendersi dalla perdita, ma hanno deciso di nominare un personaggio dopo di lei nello show nella prossima stagione. “Stephanie è stata una parte così importante del nostro spettacolo e ha ispirato molti di noi. Vogliamo che la sua eredità continui a vivere nel regno fisico”, ha detto la co-protagonista Taylour Paige al New York Post, riflettendo sull’impatto che Moseley ha avuto su di lei personalmente. “Mi ha spinto a vivere una vita in cui sono consapevole di chi c’è dentro e di come vengo trattato”.

Se tu o qualcuno che conosci avete a che fare con abusi domestici, potete chiamare la National Domestic Violence Hotline al numero 1−800−799−7233. È inoltre possibile trovare ulteriori informazioni, risorse e supporto all’indirizzo il loro sito web.

“Music Behind Bars” è stato accusato di glorificare gli assassini

Mentre “Music Behind Bars” avrebbe potuto avere un nobile obiettivo nel documentare i programmi musicali all’interno delle carceri di tutta l’America, VH1 è stato accusato di glorificare alcuni dei criminali più gravi. Lo spettacolo sulla vita in prigione ha ricevuto un contraccolpo significativo dopo che una donna di nome Mary Orlando ha sottolineato che l’assassino di sua figlia era ora tecnicamente una star della reality TV, come riportato dal New York Post. “Ho pensato che avrebbe dovuto essere dietro le sbarre, non ballare in un gruppo rock”, disse Orlando a Katie Couric all’epoca, rivelando che Christopher Bissey, apparso nella serie di documentari come chitarrista di “Dark Mischief”, aveva ucciso sua figlia in 1995.

Il commentatore conservatore Bill O’Reilly (che in seguito ha affrontato i suoi problemi legali per le accuse di molestie sessuali) è andato sul sentiero di guerra contro VH1 nel suo programma Fox e ha intervistato politici come il governatore della Pennsylvania Mark Schweiker, che ha annunciato che avrebbe tagliato il programma musicale. “Non vogliamo che accada di nuovo, e oggi ci stiamo assicurando che in tutte le nostre carceri non vengano più offerti programmi musicali o opportunità di questo tipo agli assassini”, ha affermato Schweiker.

VH1 ha difeso il suo spettacolo in una dichiarazione alla stampa, riconoscendo che alcuni dei detenuti scelti per essere sullo schermo erano in prigione per gravi accuse ma aggiungendo: “Pensiamo che una volta che il primo episodio della serie sarà andato in onda, le persone lo vedranno da sole che non glorifica in alcun modo la vita in prigione o questi programmi”.

“Dating Naked” è stato oggetto di cause legali

“Dating Naked” potrebbe sembrare uno spettacolo progettato per attirare polemiche: il bizzarro spettacolo di appuntamenti è iniziato in onda nel 2014 con la premessa che i suoi concorrenti avrebbero gareggiato per il cuore di un corteggiatore mentre erano completamente nudi in splendide località sulla spiaggia. Ma VH1 probabilmente non si aspettava di affrontare una causa da 10 milioni di dollari quando una concorrente si è resa conto che il suo corpo non era sufficientemente sfocato.

“Oltre ai soldi, Nizewitz vuole grandi scuse dalla rete”, ha detto l’avvocato di Jessie Nizewitz a Entertainment Weekly, aggiungendo che VH1 ha influenzato la sua vita personale da quando una nuova relazione è terminata bruscamente. Niewitz ha chiarito che non le sarebbe dispiaciuto essere vista in bikini in TV e le era stato assicurato che la sfocatura avrebbe coperto le parti solitamente nascoste in un costume da bagno a due pezzi. “Ovviamente, non mi aspettavo che il mondo vedesse le mie parti intime, questo non è quello che mi aspettavo o quello che si aspettavano gli altri concorrenti dello show”, ha aggiunto.

Nizewitz ha anche affermato che il momento era stato ampiamente condiviso online e che era stata derisa da estranei. “Mia nonna l’ha visto. L’ho vista questa settimana e non aveva molto da dirmi. Probabilmente è arrabbiata”, ha spiegato Nizewitz al New York Post. “I miei genitori sono solo infastiditi.” Sebbene la causa da 10 milioni di dollari sia stata successivamente archiviata, poiché un giudice ha stabilito che aveva firmato un contratto che le impediva di fare causa, la reputazione dello spettacolo ha subito un duro colpo.

Tiny e TI hanno cancellato il loro spettacolo a causa di un’ondata di accuse

Il rapper di Atlanta TI ha iniziato ad apparire nella serie di realtà VH1 “TI & Tiny: The Family Hustle” nel 2011 insieme a sua moglie, la cantautrice Tameka “Tiny” Cottle-Harris. Lo sguardo dall’interno sulla loro vita familiare è stato abbastanza popolare da durare sei stagioni, ma il loro seguito, “TI & Tiny: Friends & Family Hustle”, è stato interrotto senza tante cerimonie nel 2021 a seguito di un’ondata di accuse.

La prima accusa pubblica è stata fatta da un’ex amica della loro famiglia, Sabrina Peterson, che ha insistito sul fatto che TI l’aveva minacciata con una pistola nel 2009. Successivamente oltre 30 donne si sono fatte avanti per accusare la famosa coppia di abusi sessuali, drogandoli contro la loro volontà , e falsa detenzione. “Per i miei clienti che sono sopravvissuti a minacce terroristiche, aggressioni sessuali, abusi e droghe, non finisce mai veramente”, ha detto a NBC News un avvocato di New York che rappresenta gli accusatori. “Data la gravità delle accuse, abbiamo deciso di sospendere la produzione per raccogliere maggiori informazioni”, ha dichiarato un rappresentante di VH1 e MTV.

TI e Tiny hanno negato con veemenza tutte le accuse contro di loro e il rapper di “Live Your Life” ha denunciato VH1 nel 2022 per aver interrotto la produzione dei loro reality show. “13 anni, nessuna lealtà”, ha scritto su Instagram, come riportato da XXL, accusando i produttori di ipocrisia e sostenendo che in realtà stavano facendo del male alle donne della sua famiglia. “Nessuna integrità. Sono solo saltato alle conclusioni. False accuse. Nessuna scusa. Nessuna responsabilità. Nessuna chiusura.”

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito Web della rete nazionale di stupro, abuso e incesto o contattare la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Una star della Black Ink Crew ha citato in giudizio VH1

“Black Ink Crew”, che segue i dipendenti di un negozio di tatuaggi di Harlem, ha avuto un tale successo da generare serie spin-off a Chicago e Compton. Ma la sua reputazione è stata colpita nel 2014 quando Alexandra Estevez si è fatta avanti con una causa da $ 1.000.000 contro i produttori. Estevez, che era stata una receptionist in “Black Ink Crew”, ha affermato che lei e un amico avevano ricevuto una droga per stupro durante le riprese dell’episodio del 2012 “Mixxxy Madness”. Estevez è stata mostrata mentre ci provava con il suo capo a una festa, che secondo quanto riferito non ricordava. Ha insistito sul fatto che i produttori usassero roofies e montaggio dubbioso per far sembrare deliberatamente promiscue le dipendenti donne, quindi ha lasciato nel 2013.

“Nessuno le ha dato merda. Era ubriaca di Henny”, ha detto senza mezzi termini il proprietario del negozio Ceasar Emanuel a TMZ in risposta, sostenendo che il filmato parlava da solo. “Puoi vedere dal suo comportamento che nessuno le ha dato droghe.” Ha anche fatto un commento rozzo sulle sue affermazioni secondo cui hanno cercato di farla sembrare sessualmente avanti: “Non devi dare droghe a una troia per fare quello che fa naturalmente”. Estevez ha quindi presentato un emendamento, chiedendo più soldi e sostenendo che il suo co-protagonista Richard Duncan è stato colui che ha effettivamente fornito ciò che pensava fosse la Red Bull. “Poco dopo aver bevuto dalla tazza in cui si è versato il signor Duncan, ho perso la testa”, ha aggiunto, per Radar. Sebbene alla fine abbia perso la causa per mancanza di prove, non sembrava comunque eccezionale per lo spettacolo.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito Web della rete nazionale di stupro, abuso e incesto o contattare la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Un’altra star della realtà è stata licenziata per maltrattamento di animali

“Black Ink Crew” si è trovata in acque più calde quando una delle sue star è stata catturata da una telecamera di sicurezza domestica Ring mentre abusava di due cani. La clip di Ceaser Emanuel che picchia i suoi cani con una sedia è diventata virale nel giugno 2022 e ha suscitato una reazione furiosa da parte dei fan dello spettacolo, che lo hanno accusato di essere sadico. Grazie a tutto il contraccolpo, VH1 ha finito per licenziarlo dal reality show. “Abbiamo preso la decisione di tagliare i rapporti con Ceaser Emanuel”, ha scritto la rete Cinguettio. “Poiché la prossima stagione era vicina alla fine della produzione, questa decisione non avrà alcun impatto sulla prossima stagione”.

Il suo avvocato ha insistito sul fatto che la speculazione sul fatto che Emanuel fosse coinvolto in un’indagine in corso fosse falsa, dicendo a TMZ: “Non c’è alcun coinvolgimento della polizia. Il video è vecchio. È stato girato nella sua residenza ad Atlanta durante COVID”. Ma l’organizzazione per i diritti degli animali PETA ha comunque chiesto accuse formali, affermando che Emanuel era un pericolo per gli animali e non avrebbe mai più dovuto possedere un animale domestico.

Ceaser ha anche insistito sul fatto che stava solo cercando di impedire ai suoi cani di litigare tra loro e che la clip sembrava semplicemente brutta fuori dal contesto. “Ma è un momento nel tempo che vorrei poter riprendere”, ha detto a TMZ. Il tatuatore in seguito ha affermato che la sua ex Suzette ha fatto trapelare il filmato per vendetta, ma lei ha negato che fosse lei e lo ha accusato di abusi fisici in un’intervista con The Shade Room.

Una star di “Love & Hip Hop” è stata licenziata per aver aggredito la sua ragazza

Il reality show “Love & Hip Hop” potrebbe essere noto per i suoi combattimenti e i suoi drammatici scontri, ma i produttori non avrebbero permesso a una delle sue star di aggredire fisicamente la sua ragazza nel 2014.

Il rapper e personaggio televisivo Yung Berg è stato arrestato solo poche ore dopo aver registrato una riunione per lo spettacolo “Love & Hip Hop Hollywood”. Secondo TMZ, aveva lasciato le riprese e aveva cercato di intraprendere una serata fuori, ma si è infuriato quando la sua carta è stata rifiutata e ha iniziato a litigare con la sua ragazza, l’attore Masika Tucker. In seguito lo ha descritto afferrandola per il collo, spingendola a terra e prendendola a pugni in faccia, come riportato da ABC News, il che significava che la polizia lo ha accusato di “ostruzione criminale della respirazione”.

VH1 ha risposto rapidamente terminando il contratto con il rapper e rilasciando una dichiarazione pubblica. “Sulla base della gravità delle accuse contro Yung Berg, VH1 sta terminando la sua relazione con lui in relazione a Love & Hip Hop Hollywood, con effetto immediato”, ha pubblicato la rete sul suo sito web. Yung Berg ha continuato ad avere più problemi con la legge sul possesso di droghe e non si è presentato alle date del tribunale.

Se tu o qualcuno che conosci avete a che fare con abusi domestici, potete chiamare la National Domestic Violence Hotline al numero 1−800−799−7233. È inoltre possibile trovare ulteriori informazioni, risorse e supporto all’indirizzo il loro sito web.

Un’altra star di “Love & Hip Hop” è stata condannata per frode COVID

“Love & Hip Hop” ha attirato ancora più scandalo quando una delle sue star dello spin-off di Atlanta, “Mo” Fayne, ha ricevuto una condanna a 17 anni di reclusione per aver utilizzato fondi pandemici per coprire i suoi loschi affari finanziari.

Il rapper ha ricevuto oltre $ 2 milioni dai fondi di soccorso COVID-19, che secondo lui erano necessari per mantenere la sua attività di autotrasporti “Flame Trucking” e pagare i suoi 107 dipendenti. Invece, ha affittato una Rolls-Royce, si è comprato un Rolex, ha saldato i propri debiti e ha mantenuto un piano di investimento fraudolento a lungo termine. E quando i federali hanno iniziato a indagare sui suoi prestiti, l’intera truffa è fallita. Fayne è stato incriminato nel 2020 e ha tranquillamente risolto il divorzio dalla sua compagna, la star di “Love & Hip Hop” Karlie Redd, un mese dopo.

“Fayne ha pianificato di utilizzare il programma PPP come copertura per il suo schema Ponzi di lunga data”, ha spiegato l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti in una dichiarazione, accusandolo di essere avido e fraudolento. Lo hanno anche accusato di gestire il programma multi-stato dal 2013. “I fondi forniti dal programma servono come un’ancora di salvezza per molte aziende che cercano disperatamente di rimanere a galla durante la pandemia, e sfortunatamente la sua frode ha contribuito a esaurire quei preziosi dollari”, continua la dichiarazione. .

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui