Demi Lovato sta ottenendo l’aiuto di cui ha bisogno dopo l’apparente overdose di droga del cantante.

Giovedì 2 agosto 2018, una fonte citata da Us Weekly ha affermato che la cantante di “Skyscraper” sarebbe “andando direttamente in riabilitazione” dopo il suo attuale ricovero al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles. L’insider ha continuato spiegando che la venticinquenne “sa che ha bisogno di ottenere finalmente un aiuto serio”.

L’esclusiva della rivista ha coinciso con un TMZ rapporto, in cui si afferma che Lovato “uscirà da un giorno all’altro”. Per quanto riguarda il viaggio della cantante di “Heart Attack” verso la sobrietà, il giornalista ha affermato che la sua famiglia ha deciso di trattenersi dal discutere l’argomento della riabilitazione mentre si riprendeva per evitare di turbarla “con qualcosa che potrebbe innescare un conflitto”. Tuttavia, all’inizio di questa settimana, il media ha riferito che i membri della squadra di Lovato, che presumibilmente ha organizzato un intervento senza successo poche settimane prima della sua sospetta overdose, avevano minacciato di uscire dalla sua vita se non avesse accettato di farsi curare.

Al momento della stesura di questo articolo, la data esatta di dimissione di Lovato dall’ospedale, nonché il nome e l’ubicazione della struttura di riabilitazione in cui intende entrare, devono ancora essere rivelati.

Come Nicki Swift Secondo quanto riportato in precedenza, Lovato è stata portata d’urgenza in ospedale martedì 24 luglio, dopo essere stata trovata priva di sensi nella sua casa di Hollywood Hills quella mattina tardi. Tra i rapporti iniziali secondo cui avrebbe assunto un’overdose di eroina, sono emerse storie contrastanti che affermavano che aveva usato la metanfetamina, portando a continue speculazioni sul fatto che avesse assunto più droghe. Tuttavia, la cantautrice, che presumibilmente si rifiutava di dire ai paramedici quali farmaci avrebbe assunto, sarebbe stata trattata con Narcan, che può combattere gli effetti dell’eroina, ma non della metanfetamina.

Il giorno seguente, il rappresentante di Lovato ha condiviso un aggiornamento sulla salute per suo conto, affermando in parte a E! News, “Demi è sveglia e con la sua famiglia che vuole esprimere grazie a tutti per l’amore, le preghiere e il sostegno”. Il suo rappresentante ha anche sottolineato: “Alcune delle informazioni riportate non sono corrette”.

Lovato, che ha una storia di abuso di droghe e alcol, aveva festeggiato sei anni di sobrietà nel marzo 2018. Mesi dopo, ha accennato a una ricaduta con l’uscita della sua canzone “Sober”.

Ci auguriamo che Lovato riceva l’aiuto di cui ha bisogno mentre continua a riprendersi.

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con la dipendenza, chiama la National Helpline 24/7 dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e la salute mentale al numero 1-800-662-HELP.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui