La famigerata intervista di marzo di Meghan Markle e il principe Harry con Oprah Winfrey sta ancora facendo scalpore. I due hanno fatto alcune affermazioni esplosive mentre erano seduti con il leggendario conduttore di talk show, comprese le affermazioni scioccanti che un membro della famiglia reale – che rimane senza nome – ha fatto un commento razzista insensibile sul colore della pelle del loro figlio Archie prima che nascesse.

Meghan si è aperta candidamente anche sull’aver sperimentato pensieri suicidi mentre era un membro anziano della famiglia reale. Ha affermato di aver condiviso i pensieri che stava avendo con quella che ha descritto come “l’istituzione”, ovvero gli alti funzionari che si prendono cura della famiglia reale. Meghan ha detto a Winfrey di aver detto loro che aveva bisogno di andare da qualche parte per ottenere aiuto per i suoi problemi di salute mentale, ma ha affermato di averla incoraggiata a non farlo perché “non sarebbe positivo per l’istituto”.

In risposta, Buckingham Palace ha rilasciato una dichiarazione a nome della regina Elisabetta II che recitava (tramite USA Today): “L’intera famiglia è rattristata nell’apprendere quanto siano stati difficili gli ultimi anni per Harry e Meghan. Le questioni sollevate , in particolare quello della razza, sono preoccupanti. Anche se alcuni ricordi possono variare, sono presi molto sul serio e saranno affrontati dalla famiglia in privato”. Ha concluso notando che “Harry, Meghan e Archie saranno sempre membri della famiglia molto amati”.

Bene, cosa avrebbero pensato Harry e Meghan della risposta della famiglia reale è stato rivelato.

Secondo quanto riferito, il principe Harry e Meghan Markle non pensano che i reali abbiano preso la “piena proprietà” dei loro problemi

Sebbene il principe Harry e Meghan Markle non sembrino aver parlato pubblicamente della risposta della famiglia reale alla loro intervista a Oprah Winfrey, le fonti hanno rivelato ciò che gli osservatori reali sospettavano da quando la regina ha risposto pubblicamente: non sono felici.

La gente ha condiviso un estratto dalla versione ristampata del libro di Omid Scobie e Carolyn Durand, “Finding Freedom”, in cui si afferma da un amico della coppia che Harry e Meghan non hanno apprezzato la formulazione nella dichiarazione di Kensington Palace. “Il commento della regina sui “ricordi possono variare” non è passato inosservato alla coppia, che, ha detto una fonte vicina, “non è stata sorpresa” che la piena proprietà non sia stata presa”, afferma il libro (tramite Daily Mail). “‘Mesi dopo e sono state prese poche responsabilità’, ha aggiunto un amico di Meghan. ‘Come puoi andare avanti con quello?'”

Per un po’ gli osservatori reali hanno pensato che i due non fossero entusiasti della reazione della regina alle loro affermazioni, dal momento che la coppia ha continuato a condividere non esattamente le cose più belle del loro tempo come reali senior da allora.

Durante un’apparizione a maggio nel podcast “Armchair Expert” di Dax Shephard, Harry ha suggerito che suo padre, il principe Carlo, aveva “soffrito” a causa del modo in cui la regina e il principe Filippo lo avevano allevato, che secondo lui era stato tramandato a lui. Ha aggiunto che voleva “interrompere il ciclo” del “dolore”, che si pensa sia stato piuttosto sconvolgente per la regina.

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, chiama la National Suicide Prevention Lifeline​ al​ 1-800-273-TALK (8255)​.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui