Il cast di Game of Thrones posa agli Emmy

Kathy Hutchins/Shutterstock

Ce n’è più di uno solo Sala dei Volti nel film di successo della HBO “Il Trono di Spade” – l’enorme cast dell’altrettanto massiccia serie fantasy è composto dai volti di una serie di star, emergenti e creativi di talento, così che l’elenco del cast è fondamentalmente la sua metaforica Hall di volti. Ma alcuni degli attori che hanno reso lo spettacolo così memorabile hanno segreti nascosti, sia buoni che cattivi, che hanno cercato di tenere nascosti ai fan.

Dalla spaventosa battaglia per la salute di Emilia Clarke alla giovinezza travagliata di Maisie Williams, e persino alla storia d’amore dominata dai tabloid di Charles Dance, il dramma si è sicuramente allontanato dalle mura di Westeros – alcuni in meglio, altri in peggio. “Il viaggio che ho fatto con Daenerys, mi ha affinato come attore, e a causa delle vette che raggiunge, mi ha costretto a trovarle dentro di me”, ha condiviso Clarke in un video dietro le quinte per HBO prima del finale della serie nel 2019. “E quindi ogni volta che succede qualcosa di buono o di brutto, glielo metti dentro. Quindi Daenerys è un arazzo di tutta la mia vita adulta.” Quali tipi di bene e di male hanno infuso il cast nei loro ruoli? Continuate a leggere per scoprirlo.

Emilia Clarke ha sofferto di aneurismi cerebrali multipli

Emilia Clarke sorride con i capelli dietro le orecchie

Foc Kan/Getty Images

Emilia Clarke è cara a milioni di persone dopo la sua interpretazione di Daenerys Targaryen, alias la “Madre dei Draghi”, in “Il Trono di Spade” della HBO. Ma mentre brandiva i suoi draghi contro i suoi nemici sullo schermo, Clarke stava combattendo contro i suoi stessi fuori dallo schermo. Ha subito due aneurismi cerebrali tra il 2011 e il 2013, entrambi i quali hanno messo in serio pericolo la sua vita.

Clarke ha scoperto il suo primo aneurisma mentre si allenava con un allenatore. “Ricordo il suono di una sirena”, ha scritto Clarke in un pezzo per Il New Yorker. “…ho sentito nuove voci, qualcuno diceva che il mio polso era debole. Stavo vomitando la bile. Qualcuno ha trovato il mio telefono e ha chiamato i miei genitori…” È stata immediatamente operata e, nonostante l’esito positivo dell’operazione, ha riportato gravi battute d’arresto durante il recupero sia in ospedale che sul set. “Nei miei momenti peggiori, volevo staccare la spina”, ha continuato nel suo pezzo sul New Yorker. “Ho chiesto allo staff medico di lasciarmi morire. Il mio lavoro – il mio intero sogno su come sarebbe stata la mia vita – era incentrato sul linguaggio, sulla comunicazione. Senza quello, ero perso.”

Nel 2013, Clarke ha subito un altro intervento chirurgico per rimuovere una crescita su un lato del cervello con una procedura molto più complessa. “La guarigione è stata ancora più dolorosa di quanto lo fosse stata dopo il primo intervento chirurgico”, ha scritto. “Sembrava che avessi vissuto una guerra più cruenta di tutte quelle vissute da Daenerys.” Ma nel classico stile Khaleesi, è guarita attraverso il riposo e il lavoro di beneficenza con SameYou, che aiuta a fornire cure a coloro che soffrono di lesioni cerebrali.

L’infortunio nella vita reale di Kit Harington ha avuto un impatto sulle riprese

Kit Harington sorride

Michael Tullberg/Getty Images

Il ruolo di Kit Harington nei panni di Jon Snow in “Il Trono di Spade” lo ha consolidato come uno dei personaggi più iconici della cultura pop di tutti i tempi. L’arco narrativo del personaggio di Harington lo ha visto affrontare pericoli e lesioni personali per la maggior parte delle otto stagioni, ma poco prima delle riprese della terza stagione, l’attore ha subito un infortunio personale che ha influito sul suo lavoro.

Dopo essersi chiuso accidentalmente fuori dal suo appartamento, Harington ha tentato di entrare nella sua finestra e alla fine è caduto… forte. “Sono stato un idiota”, ha detto Settimanale di intrattenimento. “L”invincibilità della giovinezza’ e tutto il resto. Non potrei nemmeno dare la colpa a un set cinematografico.” A causa dell’infortunio, il programma di produzione complessivo dello show ha dovuto essere modificato e alcune scene hanno persino impiegato una controfigura al posto di Harington. La squadra ha dovuto modificare anche i costumi del personaggio per poter continuare le riprese. “Gli abbiamo tagliato la schiena [costume] stivale in modo da poterlo indossare senza doverci entrare e legarlo semplicemente alla gamba,” ha condiviso il designer Michele Clapton con Settimanale di intrattenimento in un’intervista separata. “Se l’è cavata molto bene, considerando la quantità di dolore che provava.”

“Sono sicuro che [the producers] stavano maledicendo il mio nome alle mie spalle”, ha detto Harington a Entertainment Weekly. “Ho comprato al produttore una bella bottiglia di whisky perché mi sentivo così in colpa.”

Secondo quanto riferito, Lena Headey e Jerome Flynn si odiavano

Lena Headey sorridente e Jerome Flynn sorridente immagine divisa

Michael Loccisano e Jeff Kravitz/Getty

Lena Headey (alias Cersei Lannister) e Jerome Flynn (alias Bronn) non avevano una grande relazione in “Il Trono di Spade”, ma fuori dallo schermo i due erano presumibilmente partner romantici. Dopo essersi incontrati sul set di “Soldier Soldier” nel 1993, la coppia avrebbe iniziato a frequentarsi fino alla separazione nel 2004.

A quanto pare il cattivo sangue tra i due è continuato per anni, anche sul set della serie fantasy Juggernaut. “Lena e Jerome non hanno girato insieme [on “Thrones”] a causa di una brutta rottura”, ha rivelato una fonte Il Sole. “Hanno mantenuto tutto segreto, ma è stata una relazione molto turbolenta ed è stato molto imbarazzante sul set… [Lena] sembra nutrire un genuino odio verso [Jerome].”

Al culmine dello spettacolo nel 2014, si diceva addirittura che i due avessero clausole nei loro contratti che avrebbero impedito loro di apparire nelle scene insieme. “Jerome e Lena non si parlano più e non sono mai nella stessa stanza allo stesso tempo,” ha rivelato un membro della troupe di “Thrones”. Il telegrafo. “È un peccato perché per un po’ sembrava che avessero sistemato le cose, ma ora si dice che dovrebbero essere tenuti separati a tutti i costi.”

Sebbene Headey non abbia mai affrontato direttamente la presunta relazione, Flynn una volta ha commentato al Nashville Comic Con (via Tempi dell’Hindustan), dicendo “L’ultima volta che ho visto Lena stavamo parlando, quindi non crederei a tutto quello che hai letto… [The media] può diventare davvero alla disperata ricerca di storie… Lena è una persona meravigliosa e un’attrice meravigliosa.”

Lena Headey era al verde dopo il divorzio

Lena Headey sorride

Rick Kern/Getty Images

Nonostante sia un personaggio importante nel più grande spettacolo del mondo, l’attrice Lena Headey ha avuto problemi finanziari nel bel mezzo della popolarità dello spettacolo. La Headey ha divorziato dall’allora marito Peter Loughran nel 2012, citando differenze inconciliabili. Poco dopo, la notizia dei suoi problemi finanziari ha fatto il giro, a partire da TMZ.

Nel 2013, l’outlet ha rivelato documenti legali che descrivevano le questioni monetarie di Headey come “terribili”. Secondo il rapporto, Loughran aveva presentato una petizione per la metà della dichiarazione dei redditi di $ 46.000 della coppia del 2011, ma Headey ha ribattuto che aveva bisogno di quei soldi per le spese di soggiorno per aiutare a prendersi cura del loro figlio. Alla fine le richieste di entrambi gli ex coniugi furono respinte, ma l’affermazione dell’attore di “avere 5 dollari sul suo conto in banca” ha scioccato i fan di “Thrones” su Internet.

Alcuni hanno contestato la vera natura della sua situazione finanziaria, ma la stessa Headey non ha mai commentato pubblicamente la questione. Ciò che ha commentato, tuttavia, è la depressione che ha dovuto affrontare a causa delle difficoltà legate al divorzio stesso. “C’è molto dolore, tristezza e delusione”, ha detto a More Magazine (via Noi settimanali). “È un processo di lutto, eppure nessuno è morto… Le persone che non diventano mai ansiose mi stupiscono sempre. Il mondo potrebbe andare in pezzi e loro dicono: ‘Va tutto bene!’ Invecchiando e avendo figli, impari a diventare meno serio riguardo a tutto.”

Jason Momoa ha fatto un commento crudo sul suo personaggio

Jason Momoa in posa

Fiona Goodall/Getty Images

Prima di diventare Aquaman, Jason Momoa è esploso sulla scena nei panni di Khal Drogo, il pericoloso leader Dothraki a cui Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) è fidanzata. Molte delle scene di Momoa nello show erano note per essere molto esplicite e spesso violente, con una scena in particolare che risalta a molti: Drogo che violenta Daenerys durante la loro prima notte di nozze.

Originariamente questa scena avrebbe dovuto rappresentare il sesso consensuale, ma è stata modificata nel contesto dello spettacolo. L’intensità del momento è stata una delle prime di molte scene di sesso esplicite che avrebbero frequentato le otto stagioni dello show. “Era importante rappresentare Drogo e il suo stile”, ha detto Momoa Il New York Times nel 2021. “Interpreti qualcuno che è come Gengis Khan. È stata una cosa davvero, davvero, davvero difficile da fare. Ma il mio lavoro era interpretare qualcosa del genere, e non è una cosa carina…”

10 anni prima della sua intervista al New York Times, Momoa aveva cose più preoccupanti da dire sulle sue scene violente con Clarke. “Io amo [sci-fi and fantasy] perché ci sono così tante cose che puoi fare, come strappare la lingua a qualcuno dalla gola e farla franca e stuprare belle donne,” ha detto una volta in un panel del Comic-Con (secondo Il guardiano). L’attore in seguito si è scusato per i suoi commenti Instagramdicendo: “Ho fatto un commento davvero di cattivo gusto. È inaccettabile e mi scuso sinceramente con il cuore pesante per le parole che ho detto.”

Sean Bean è stato arrestato per molestie

Sean Bean in posa

Mike Coppola/Getty Images

Prima di diventare il patriarca di Casa Stark, Sean Bean era noto per altri ruoli in franchise come “Il Signore degli Anelli”. Il suo personaggio in “Thrones”, Ned Stark, è stato il paziente e forte leader della famiglia Stark fino alla sua (SPOILER!) morte scioccante nella prima stagione. Ma subito dopo la fine del suo periodo in “Thrones”, l’attore è stato coinvolto in un scandalo nella vita reale che era l’esatto opposto della figura paterna di Westeros che interpretava.

Nel 2012, l’attore è stato arrestato a Londra con l’accusa di molestie nei confronti della sua ex moglie, Georgina Sutcliffe. Sutcliffe ha denunciato il comportamento di Bean alle autorità dopo che lui presumibilmente l’ha attaccata, oltre a averle inviato messaggi di testo e chiamate offensive. Bean negò le accuse e sostenne che l’incidente era semplicemente una “lite domestica sfuggita di mano” (per Lo standard).

Bean ha trascorso la notte in prigione nel centro di Londra prima di essere rilasciato su cauzione la mattina successiva. Successivamente Sutcliffe ha ritirato le accuse. Sebbene non abbia parlato direttamente dell’incidente, non è estraneo a tali avvenimenti. Bean e Sutcliffe avevano vissuto un “litigio” simile nel 2008, quando anche l’attore fu arrestato e rilasciato su cauzione il giorno successivo. In quel caso, Sutcliffe (che all’epoca era sposata con Bean da soli cinque mesi) ha detto alla stampa che tutto andava bene tra la coppia allora felice: “Va tutto bene. Sean e io siamo a casa insieme a goderci il sole… Non c’è nessun problema tra noi.”

Maisie Williams ha avuto un’infanzia violenta

Maisie Williams in posa

Dave Benett/Getty Images

Maisie Williams ha interpretato Arya Stark in “Il Trono di Spade”, un personaggio la cui vita familiare è notevolmente travagliata. Anche la vita familiare della Williams è stata dura, con il padre dell’attore che l’ha costretta a entrare in una setta in giovane età. “Io, da bambina, prima degli otto anni, ho avuto una relazione piuttosto traumatica con mio padre”, ha condiviso con Podcast “Il diario di un amministratore delegato”.. “E non voglio approfondire troppo la questione perché colpisce i miei fratelli e tutta la mia famiglia… Ma questo ha davvero consumato gran parte della mia infanzia. Da quando ricordo ho davvero faticato a dormire.”

La Williams ha rivelato che i suoi primi anni nella setta hanno influenzato tutti gli aspetti della sua vita, compresa la scuola. È stato anche a scuola che si è verificata una “svolta” quando un insegnante ha chiesto all’attore del suo benessere. “Penso che molte delle cose traumatiche che stavano accadendo non mi rendessi conto che fossero sbagliate”, ha continuato nel podcast “Il diario del CEO”. “Ma sapevo che avrei guardato gli altri bambini e avrei detto: ‘Perché non sembrano comprendere questo dolore, terrore o paura? Quando accade?” [the joy] Vieni per me?'”

Mentre Williams riconosceva il suo dolore, riconosceva anche la complicata libertà che derivava dalla fuga da suo padre con sua madre e i suoi fratelli. “Non c’è mai una destinazione finale per quella libertà”, ha condiviso nel podcast “Il diario del CEO”. “E viene da dentro. Quando ti libererai dal dolore?”

Rory McCann è quasi morto in un incidente di arrampicata su roccia

Rory McCann in posa

Samir Hussein/Getty Images

L’attore Rory McCann si è reso caro ai fan di “Il Trono di Spade” nei panni del burbero ma leale compagno di Arya Stark (Maisie Williams), Sandor “The Hound” Clegane. Similmente al suo carattere turbolento, McCann è noto per prendere parte a una serie di attività all’aperto, inclusa l’arrampicata. Ma uno di questi sforzi si rivelò mortale e quasi costò la vita a McCann: subì una caduta di 70 piedi nel 1990, riportando gravi ferite tra cui un cranio fratturato, un braccio rotto e un polso rotto.

“Voglio dire, ho qualche intoppo”, ha scherzato l’attore Registrazione giornalieranel 2017. “Sono ingessato quasi ogni anno. Sono un po’ così.” Per uno scherzo del destino, McCann ha ottenuto il suo primo ruolo da attore importante dopo quell’incidente nella serie “The Book Group”, in cui interpretava uno scalatore che perde il controllo delle gambe dopo una caduta spaventosa. Lo spettacolo è durato due stagioni e ha vinto numerosi BAFTA Awards nel Regno Unito.

Ma sia le ferite immaginarie che quelle reali che McCann ha dovuto affrontare non gli hanno impedito di vivere una vita attiva. Durante le riprese di “Thrones”, l’attore ha continuato a comportarsi in modo “agitato e traballante”. “Sono due o tre mesi che zoppico, a dire il vero,” ha continuato McCann nella sua intervista al Daily Record. “Ma l’infortunio principale è stato lo stiramento eccessivo della mia spalla che ha lanciato troppe palle di neve tra una ripresa e l’altra in Islanda e non ricevo alcuna comprensione per questo.”

Charles Dance ha una storia di drammi relazionali

Charles Balla in posa

Michael Loccisano/Getty Images

L’attore veterano Charles Dance ha interpretato il sinistro Tywin Lannister in “Il Trono di Spade”, governando Westeros da dietro le quinte. In “Il trono”, Tywin porta gli amanti per (probabilmente) far dispetto ai membri della sua famiglia. Nella vita reale, Dance ha fatto notizia con le sue storie d’amore di alto profilo.

Nel 2004 si separò dalla prima moglie, Joanna Haythorn, dopo più di 30 anni di matrimonio e la nascita di due figli. Negli anni successivi ebbe una serie di relazioni con una serie di donne, molte delle quali erano 20 o più anni più giovani di lui. Una di quelle donne, Eleanor Boorman, diede alla luce la loro figlia pochi mesi prima che lui la lasciasse. È stato anche riferito che Dance stava trascorrendo del tempo con un’ex ragazza solo due giorni dopo la nascita di sua figlia.

Dal 2023 Dance ha una relazione con Alessandra Masi, che ha 24 anni meno di lui. I due si sono conosciuti sul set di un film e, secondo Dance, lui non è mai stato più felice. “Mi sento 35enne. Probabilmente mi comporto come 25enne. Sicuramente è stato un periodo di cambiamento per me”, ha detto Lo standard. “Qualche volta mi occupavo io [my personal life] bene e qualche volta non l’ho fatto. È stato difficile rientrare nella vita familiare dopo essere stati lontani.”

Josephine Gillan dice che GOT l’ha salvata dal prendere una strada diversa

Josephine Gillan posa con un'espressione impertinente

Instagram: Josephine Gillan

Gli spettatori potrebbero conoscere Josephine Gillan nei panni della cortigiana Marei in “Il Trono di Spade”, ma quello che potrebbero non sapere è che Gillan ha attinto all’esperienza personale per il ruolo prima di apparire nella serie di successo della HBO. Aveva lavorato come prostituta e attrice di film per adulti sotto il nome di Sophie O’Brien quando vide un annuncio per un casting di “Thrones” che cambiò tutto.

In effetti, l’attore sostiene che ottenere un ruolo in “Thrones” l’ha salvata da circostanze oscure nella sua vita. “‘Il Trono di Spade’ mi ha salvato da una vita di prostituzione e mi ha reso una persona molto più forte”, ha detto Mail giornaliera.

Gillan ha anche descritto in dettaglio il suo passato travagliato, che includeva abusi sessuali infantili, abuso di droga e alcol e un periodo in affidamento. Ha visto il casting per “Thrones” come un’opportunità per un nuovo capitolo. “Sono rimasto basito [to be hired] perché era una straordinaria opportunità per recitare come si deve. Ma non avevo idea di quanto avrebbe cambiato la mia vita.” Quando è arrivata sul set, le sue precedenti esperienze la facevano sentire naturale davanti alla telecamera. “Non avevano bisogno di mostrarmi come fare qualcosa perché è così “Come mi guadagnavo da vivere”, ha detto al Daily Mail. Per quanto riguarda la realtà delle scene in sé? Gillan ha dato una risposta più timida: “La gente mi chiede continuamente se ci siamo sul serio e io rispondo: ‘Sono draghi o zombie veri?'”

Ed Skrein è stato sostituito dopo tre episodi

Ed Skrein e Michiel Huisman posano con uno sguardo serio in immagini a schermo diviso

Dominique Charriau e Noam Galai/Getty

La star di “The Haunting of Hill House” Michiel Huisman non è stato il primo attore a interpretare Daario Naharis, il fedele amante di Daenerys, in “Il Trono di Spade”. In realtà è stato il cattivo di “Deadpool” Ed Skrein a essere visto per la prima volta dare un’occhiata ai Khaleesi.

L’attore ha recitato in tre episodi della terza stagione di “Thrones” prima di essere sostituito da Huisman nella quarta stagione. Alcuni hanno ipotizzato che il cambio di casting fosse dovuto al ruolo principale di Skrien in “The Transporter Refueled”, mentre altri hanno riferito che i fan non lo erano. … beh, i fan di Skrein interpretano il ruolo. Ma dietro le quinte, Skrein ha detto che la “politica” ha giocato un ruolo nella sua riformulazione. “Il mio piano era di restare con ‘Il Trono di Spade’ per un lungo periodo”, ha detto Settimanale di intrattenimento. “Questo è sempre stato il mio piano. Mi sarebbe piaciuto farlo. È stata un’esperienza meravigliosa, ma la politica ci ha portato a separarci. E da lì ho detto semplicemente: ‘Okay, guarda avanti, sii positivo. Mantieni la calma e vai avanti.’ ”

Skrein potrebbe aver lasciato Westeros per una visione diversa, ma mantiene comunque una visione positiva sui suoi progetti futuri, non importa dove lo porteranno. “​​…La mia mentalità quando le cose vanno bene [is to] rimani con i piedi per terra e non lasciarti sopraffare troppo dall’hype, e così è [also] la mia mentalità quando i piani cambiano.”

Numerosi attori erano pornostar prima di essere scelti per GOT

Sibel Kekilli sorride con i capelli raccolti

Victor Boyko/Getty Images

Oltre a Josephine Gillan, alias Marei, diversi attori hanno trascorso del tempo nel mondo dell’intrattenimento per adulti prima di lavorare in “Il Trono di Spade”. Sibel Kekilli, che interpretava Shae, l’amante di Tyrion diventata traditrice, nella serie HBO, una volta si chiamava Dilara e recitava in film a luci rosse.

La sua carriera passata è stata smascherata dai tabloid tedeschi, cosa che ha spinto Kekilli a denunciare il modo in cui le persone hanno iniziato a trattarla. “Ho preso alcune decisioni nella mia vita, ho seguito una certa strada perché forse non avevo scelta… Ed è stato traumatico… è ancora traumatizzante, è doloroso”, ha detto l’attore turco-tedesco. successivamente condiviso con Varietà. “…Ma ti dirò questo: se vuoi essere una donna libera, con un libero arbitrio, se vuoi vivere una vita libera, devi rompere completamente con la tua cultura…”

Un’altra attrice, Samantha Bentley, aveva effettivamente vinto premi nel settore dell’intrattenimento per adulti prima di essere scelta per il colosso della HBO. Ha ricordato il processo di audizione per “GOT”. Uproxxdicendo “Il mio amico ha dovuto filmarmi mentre leggevo le battute della scena e abbiamo dovuto inviare il video via email ai direttori del casting”.

Se tu o qualcuno che conosci potreste essere vittime di abusi sui minori,è stato vittima di violenza sessuale, osi occupa di abusi domesticil’aiuto è disponibile.

  • Contatta la hotline nazionale Childhelp Child Abuse al numero 1-800-4-A-Child (1-800-422-4453) o contatta il loro servizi di chat dal vivo.
  • Visitare il Sito web della rete nazionale stupro, abuso e incesto oppure contattare la linea di assistenza nazionale di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).
  • Chiama la hotline nazionale per la violenza domestica al numero 1−800−799−7233. Puoi anche trovare ulteriori informazioni, risorse e supporto su il loro sito web.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui