Shane MacGowan in posa

Martyn Goodacre/Getty Images

È morto all’età di 65 anni il cantante e compositore ShaneMacGowan dei The Pogues. Sua moglie, Victoria Mary Clarke, ha condiviso la tragica notizia in un cupo post su Instagram il 30 novembre. “Non c’è modo di descrivere la perdita che provo e il desiderio di avere solo un altro dei suoi sorrisi che hanno illuminato il mio mondo”, ha scritto in parte nel lungo post. “Vivrai nel mio cuore per sempre. Delira nel giardino tutto bagnato di pioggia che amavi così tanto. Per me significavi tantissimo”, ha concluso.

Anche se Clarke non ha menzionato la causa della morte di MacGowan, è noto che il cantante ha sofferto di recente un attacco di malattia, come evidenziato dai vari post di Clarke sui social media. Il 22 novembre, Clarke ha condiviso su X, la piattaforma precedentemente nota come Twitter, che MacGowan era stato finalmente dimesso dopo un ricovero durato mesi al St. Vincent’s Hospital di Dublino. “Shane è uscito dall’ospedale! Siamo profondamente ed eternamente grati a tutti i medici, gli infermieri e il personale del St Vincent, è il migliore!” ha scritto nel celebrativo twittare.

E c’è dell’altro…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui