L’ex presidente Barack Obama ha un compleanno importante in arrivo ed è pronto a festeggiare con stile. Obama compirà 60 anni il 4 agosto e ospiterà una festa di 500 persone con altri 200 dipendenti nella sua villa di 7.000 piedi quadrati a Martha’s Vineyard. La lista degli invitati include volti famosi come Oprah Winfrey, Steven Spielberg e George Clooney, tra gli altri, secondo The Hill.

Gli ospiti devono essere vaccinati e saranno sottoposti a test COVID all’arrivo presso la proprietà da 12 milioni di dollari e 30 acri di fronte all’oceano che l’ex comandante in capo ha acquistato con Michelle Obama nel 2019. Ci sarà un coordinatore COVID per garantire che gli ospiti seguano il protocollo e la festa si svolgerà all’esterno. I Pearl Jam si esibiranno alla festa e agli ospiti viene chiesto di “considerare di dare ai programmi che lavorano per sostenere i ragazzi e i giovani uomini di colore e le loro famiglie qui a casa negli Stati Uniti, responsabilizzare le ragazze adolescenti di tutto il mondo e dotare il nuova generazione di leader di comunità emergenti”, secondo Axios.

Allora perché questo partito sta causando tali polemiche? Ecco l’accordo.

Il partito di Obama potrebbe essere troppo grande

La festa per i 60 anni dell’ex presidente Obama è ancora prevista per il fine settimana del 7 e 8 agosto, nonostante il direttore del National Institutes of Health, Francis Collins, sconsiglia le grandi feste. “Se stai parlando di una piccola festa come quella che potrei avere a casa mia per sei o otto persone che sono tutte completamente vaccinate, non credo che a questo punto abbiamo bisogno di indossare le maschere per stare uno accanto all’altro, “Ha spiegato Collins, secondo il Daily Mail. “Ma se ci fossero 100 persone e, naturalmente, come farai davvero ad essere sicuro dello stato di vaccinazione delle persone?”

Martha’s Vineyard si trova vicino a Provincetown, nel Massachusetts, che ha visto un focolaio di COVID-19 dopo le celebrazioni del 4 luglio. Secondo il New York Times, 965 casi sono stati ricondotti a riunioni senza maschera nella piccola cittadina del New England. Il CDC ha affermato di raccomandare alle persone vaccinate di indossare maschere in aree con diffusione sostanziale o elevata, che Martha’s Vineyard non ha; tuttavia, il governatore del Massachusetts Charlie Baker raccomanda alle persone vaccinate di indossare maschere. Non è chiaro se gli ospiti dovranno indossare maschere alla festa.

Naturalmente, la festa ha anche diviso Twitter.

La festa di compleanno ha diviso i social media

Molte persone si sono rivolte ai social media per esprimere i propri pensieri sulla festa di compleanno di 500 persone di Obama. Naturalmente, Piers Morgan preso su Twitter per condividere la sua opinione: “*NOVITÀ: se Trump ospitasse un’enorme festa di compleanno questo fine settimana, mentre l’America vacilla per l’ondata di Delta COVID, i liberali impazzirebbero per quanto fosse egoista e spericolato. Perché Obama ottiene un lasciapassare?” Il giornalista Glenn Greenwald ha avuto una posizione simile, twittare, “La festa di Obama – che si svolge dopo una vicina epidemia del Delta a Provincetown, mentre milioni di persone affrontano sfratti dopo che Obama ha presieduto a una massiccia crisi di preclusione – suona alla grande!”

Intanto un altro Utente di Twitter ha sottolineato l’ipocrisia di chi si arrabbia per la festa. “I repubblicani sono così sconvolti dal fatto che Obama stia pianificando una festa per il sessantesimo compleanno senza maschera con 500 ospiti che stanno pianificando un raduno di 20.000 persone in segno di protesta”. Qualcun altro gridò Fox News per aver attirato così tanta attenzione sul bash sulla loro rete: “Se @FoxNews avesse speso tanto tempo a sollecitare i suoi spettatori a parlare con i loro medici della vaccinazione come fanno di Obama che tiene una festa per il 60° compleanno all’aperto, l’America avrebbe dato un calcio a questa pandemia al marciapiede. Ma voti.”

Non sembra che ci siano piani per annullare o riprogrammare la festa, quindi vedremo come andrà a finire!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui