Nel luglio 2019, Deadline ha riferito che Olivia Wilde stava facendo un secondo tentativo di regia con “Don’t Worry Darling”, avendo riscosso un enorme successo all’inizio di quell’anno con il suo debutto alla regia nella commedia drammatica per adolescenti “Booksmart”. E quando meno di un anno dopo, l’outlet ha confermato che Chris Pine, Florence Pugh e Shia LaBeouf erano stati scelti come attori nel film, i fan non potrebbero essere più entusiasti – e, a quanto pare, lo era anche Wilde. “Questo cast è BANANAS”, lei twittato al momento. “Sono il regista più felice del mondo. Dire che sono onorato/eccitato/euforico/cazzo di me stesso sarebbe un enorme eufemismo”. Niente, tuttavia, avrebbe potuto preparare noi, e nemmeno il cast, al dramma che ne sarebbe derivato. E no, questo Dramma non è dal film vero e proprio.

Da una romantica storia d’amore sul set a una presunta, um, sputo e una possibile rottura, “Don’t Worry Darling” potrebbe essere proprio il film di cui abbiamo bisogno in questo momento. E se non eri già nel giro, ecco uno sguardo alle bizzarre controversie che circondano questo film.

Il dramma tra Olivia Wilde e Shia LaBeouf

Inizialmente scelta per interpretare Jack Chamber, Shia LaBeouf è stata abbandonata dal cast di “Don’t Worry Darling” nel settembre 2020 e sostituita con Harry Styles a causa di un conflitto di programmazione, secondo Deadline. Tranne che questo, in effetti, apparentemente non era vero. Nel dicembre 2020, le fonti hanno detto a Variety che LaBeouf è stato licenziato dal film, qualcosa che Wilde avrebbe successivamente confermato in un’intervista con l’outlet. “Il suo processo non è stato favorevole all’etica che esigo nelle mie produzioni”, ha detto in una storia di copertina dell’agosto 2022. “Ha un processo che, per certi versi, sembra richiedere un’energia combattiva, e personalmente non credo che sia favorevole alle migliori prestazioni”.

Ovviamente, questa sembrava una ragione sufficiente per lasciare andare LaBeouf, solo l’attore di “Honey Boy” ha negato di essere stato licenziato perché si è licenziato per primo. Nei messaggi di posta elettronica che ha inviato a Wilde, LaBeouf ha fornito le sue ragioni per lasciare il progetto. “Tu ed io conosciamo entrambi i motivi della mia uscita”, ha scritto in una e-mail (tramite Variety). “Ho lasciato il tuo film perché io e i tuoi attori non riuscivamo a trovare il tempo per provare”. A sostegno della sua affermazione sull’abbandono, LaBeouf ha anche condiviso e-mail e un video che mostra l’apparente delusione di Wilde per la sua decisione di lasciare il progetto. “Sento di non essere ancora pronto a rinunciare a questo, e anche io ho il cuore spezzato e voglio capirlo”, ha detto Wilde nella clip.

Il problema con Florence Pugh

Dopo che Deadline ha confermato la formazione del cast di “Don’t Worry Darling” nell’aprile 2020, Florence Pugh ha scelto Instagram, sgorgando dall’opportunità di lavorare con Olivia Wilde, che ha definito il suo “idolo”. Ma mentre le cose sono iniziate piuttosto amichevoli tra Wilde e Pugh, a quanto pare non sono rimaste così a lungo. Le voci di una faida tra Wilde e Pugh hanno iniziato a vorticare per la prima volta nel febbraio 2021, quando l’attore di “Midsommar” ha condiviso un post su Instagram per celebrare la fine delle riprese di “Don’t Worry Darling”. Nonostante una lunga didascalia che lodava la troupe, Pugh opportunamente ha omesso il nome di Wilde, portando i fan a credere che la loro relazione fosse diventata acida.

Questa narrativa ha continuato a girare quando per molto tempo Pugh non ha promosso “Don’t Worry Darling” sulla sua pagina Instagram, nonostante promuovesse i suoi altri progetti in quel momento. E quando finalmente lo fece, l’eccitazione iniziale semplicemente non c’era. Mentre il tour stampa procedeva, Pugh era notevolmente assente, anche se i rappresentanti insistono che l’assenza di Pugh non era intenzionale ed era solo perché era impegnata a girare “Dune: Part Two”. Inoltre, non ha aiutato particolarmente il fatto che l’attore di “Piccole donne” non abbia riconosciuto nessuno degli elogi che Wilde le ha rivolto nelle interviste e sui social media.

L’ultima goccia, tuttavia, è arrivata al Festival del Cinema di Venezia, quando durante una standing ovation di quattro minuti, Pugh – che apparentemente ha evitato il contatto visivo con Wilde durante l’evento – si è fatta strada verso l’uscita, secondo Variety.

Olivia Wilde e Harry Styles si sono lasciati?

Anche se non è improbabile che i co-protagonisti si innamorino, o in questo caso, che i registi si innamorino di uno dei loro attori, con Olivia Wilde e Harry Styles, non ce l’aspettavamo. In primo luogo, c’è la differenza di età di 10 anni; poi c’è stata la rottura di Wilde dal suo partner Jason Sudeikis alla fine del 2020. Ma nulla di tutto ciò potrebbe apparentemente impedire a queste due star di stare insieme.

Nel gennaio 2021, People ha confermato che la relazione di Wilde e Styles, iniziata platonica, aveva preso una svolta romantica. “Tutti l’hanno visto arrivare”, ha detto una fonte. “Durante le pause, non è stato in grado di stare lontano e ha visitato la sua roulotte”. TMZ ha anche confermato la relazione della coppia, riferendo che hanno partecipato a un matrimonio insieme. Ora, nel libro delle regole non detto, portare qualcuno a un matrimonio significa che sei serio su di loro. Quindi sì, le cose tra Wilde e Styles sono diventate serie abbastanza velocemente.

Ma sembra che le cose siano andate in pezzi tra i due attori con la stessa rapidità con cui avevano iniziato. Alla Mostra del Cinema di Venezia, anche Styles e Wilde hanno avuto la loro parte di dramma mentre i fan hanno sottolineato che i due si stavano notevolmente evitando l’un l’altro. Come si vede in un video condiviso su Twitter, un membro dello staff ha cercato di convincere Wilde e Styles a stare uno accanto all’altro per una foto, ma dall’aspetto delle cose, il cantante di “As It Was” semplicemente non ce l’aveva. Quindi la vera storia d’amore tra Wilde e Styles è finita? Immagino che lo scopriremo abbastanza presto.

Il presunto sputo di Harry Styles su Chris Pine

Come se non ci fosse già abbastanza dramma che circonda questo film, anche Harry Styles e Chris Pine sembrano avere le loro cose in corso. I due hanno iniziato a fare notizia dopo a video di Styles in arrivo alla Mostra del Cinema di Venezia è emerso su Internet. Nella clip, Styles viene mostrato mentre si siede accanto a Pine, ma poco prima di farlo, le sue labbra si uniscono in un broncio diretto verso l’attore di “Star Trek”, che poi si ferma improvvisamente e guarda in basso. Quando Styles alla fine si calma, Pine scuote leggermente la testa, prende gli occhiali da sole e continua a sembrare divertito.

Potrebbe non esserci stato molto da fare da questo video, tranne per il fatto che gli utenti di Internet hanno escogitato la teoria secondo cui Styles ha effettivamente sputato addosso a Pine mentre era seduto. “Harry Styles ha sicuramente sputato addosso a Chris Pine”, un fan twittatomentre un altro suggerito che ci sia “un’indagine a tutti gli effetti su quello che è successo su quel set non ti preoccupare tesoro”. Ma mentre a Twitter piace sicuramente suscitare una tempesta, sia Pine che Styles hanno affrontato le voci.

In una dichiarazione esclusiva a People, uno dei rappresentanti di Pine ha detto: “Questa è una storia ridicola: una fabbricazione completa e il risultato di una strana illusione online”. Styles ha anche scherzato sulla voce, scherzare durante uno spettacolo teatrale“Sono appena passato molto velocemente a Venezia per sputare addosso a Chris Pine.”

La presunta tensione sul set

Potremmo aver iniziato a vederlo solo al Festival del Cinema di Venezia, ma il dramma tra il cast di “Don’t Worry Darling” sembra risalire a quando la produzione era ancora in corso. Secondo Rolling Stone, la tensione tra Olivia Wilde e Florence Pugh è iniziata quando l’attore di “Terza Persona” ha iniziato a frequentare Styles. Questo, secondo le fonti, non andava bene con Pugh dato che la sequenza temporale della relazione di Wilde con Styles risale a quando aveva ancora una relazione con Jason Sudeikis. “Se l’ha tradita [partner] con Harry Styles, e Florence lo sapeva, potevo vedere che era una cosa”, ha detto un insider a Rolling Stone.

Naturalmente, c’è anche il fatto che la relazione di Wilde con Styles ha già suscitato scalpore tra i fan che non erano particolarmente entusiasti dell’accoppiamento della coppia. Tra le accuse di aver curato Styles e l’uso della pop star per attirare l’attenzione, Wilde ha sicuramente dovuto affrontare molti controlli da parte del pubblico, come spiegato da The Daily Beast. E mentre sembra non essere turbata dal frequente contraccolpo, qualcosa ci dice: questa non è la fine.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui