Ehm, quindi Lea Michele non può leggere o scrivere? Questa è la bizzarra teoria del complotto che ha fatto il giro dei social media e non solo dopo che è riemersa dopo il revival di Broadway di “Funny Girl” con Beanie Feldstein che ha ottenuto, beh, alcune recensioni meno che stellari. Come i fan della musica sapranno, Michele non ha nascosto il fatto di essere una grande fan della produzione, che è basata sul film del 1968 con Barbra Streisand, e apparentemente sarebbe stata la scelta migliore per apparire nella nuova versione di il musical.

?s=109370″>

Quando Feldstein è stato annunciato come la nuova Fanny Brice nell’agosto 2021, Michele ha reagito su Instagram e sembrava essere abbastanza felice per l’attore. “Sì! TU sei la più grande star! Sarà epico!!” ha scritto all’epoca, per People, mentre raddoppiava quel supporto nel podcast “Little Me: Growing Up Broadway”. “Si è parlato tanto di me che venivo a Broadway e non a Broadway! Ascolta, sono così incredibilmente entusiasta di vedere ‘Funny Girl’ a Broadway. Non vedo l’ora”, ha detto, confermando di essere andata a bere qualcosa con il regista prima di definire Feldstein “una scelta incredibile per la produzione, e penso che sarà meraviglioso”.

Quindi, con la serata di apertura di Feldstein che si è tenuta ad aprile, il nome di Michele è stato naturalmente sollevato di nuovo – così come quella famigerata teoria sulla star di “Glee”.

Lea Michele sa leggere e scrivere?

I fan hanno iniziato ancora una volta a ipotizzare che Lea Michele potesse essere analfabeta dopo che una battuta è diventata virale sull’attore e cantante su Twitter. Ispirato dalle recensioni del musical “Funny Girl”, un utente scherzato“Scommetto che Lea Michele vorrebbe poter leggere queste recensioni di Funny Girl” mentre un altro notato, “se sei stanco di così tante notizie di lea michele in un giorno, pensa a quanto è stanca la sua assistente di dovergliele leggere.” Perché non dovrebbe essere in grado di fare tutto questo da sola, ti sentiamo chiedere? Bene, permetteteci di spiegare.

È stata una teoria / scherzo di lunga data che Michele non può leggere o scrivere dopo che il podcast “One More Thing”, ha condiviso un video di 40 minuti nel 2018 che includeva presunte prove, per BuzzFeed. Da allora quel video è stato cancellato, ma a Tic toc il riassunto ci ha fornito i punti principali. Il Tab lo ha anche analizzato, servendo nove presunti motivi per cui le persone credevano davvero alla teoria. Ciò includeva Michele che lavorava fin dalla tenera età (lasciandole poco tempo per andare a scuola), mentre è apparsa anche in “Spring Awakening” per anni, minimizzando presumibilmente il suo bisogno di imparare nuove battute. Ci sono anche presunte immagini che mostrano la squadra di Michele che usa il suo telefono per suo conto e scatti della sua scrittura senza che la penna tocchi la carta, la sua propensione a usare le emoji sulle parole e il suo lavoro ripetuto con Ryan Murphy è stato associato alla possibilità che lui la conosca. difficoltà e facilitandole le cose.

La risposta

Anche se Lea Michele non sembra aver affrontato la resurrezione delle ormai famigerate voci di analfabetismo in relazione al musical “Funny Girl”, ha già interrotto il discorso. Nel 2018, Michele (che ha scritto due libri e condiviso scatti della sua lettura, tra l’altro) ha risposto a un fan che ha sollevato tutte le speculazioni twittando, per W, “Mi è piaciuto LEGGERE questo tweet e volevo scriverti di nuovo[.] Ridendo letteralmente ad alta voce per tutto questo. Ti amo!!!” Certo, è possibile che qualcun altro lo abbia twittato per lei prima che cancellasse il suo account, ma su questo daremo a Michele il beneficio del dubbio.

Poi c’è il fatto che coloro che hanno avviato la teoria del complotto hanno ammesso che forse non avevano le prove più concrete, descrivendosi anche come “grandi fan di Lea” in un post Instagram da allora cancellato. “Ogni parola che diciamo su di lei è detta con amore. Non stiamo in alcun modo dicendo che abbia un disturbo dell’apprendimento, o prendendo in giro coloro che lo fanno. Diciamo deliberatamente che non ha mai imparato a leggere, non che non potesse”.

Anche l’ex co-protagonista di “Glee” di Michele, Darren Criss, l’ha ripresa in un Storia di Instagram pubblicato nel 2018, quando ha scherzato sul fatto che l’idea che non sapesse leggere o scrivere fosse “non vera” mentre scherzava anche lei non sapeva parlare o nuotare. “Non può fare niente di buono. È orribile!” ha preso in giro mentre Michele rideva in sottofondo. Allora, qual è la verità? Questo lo lasciamo a te.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui