The Sun ha citato un articolo del 2014 di Meghan Markle sul suo desiderio di sposare un principe e ha affermato che il suo “sogno si è avverato” dopo aver incontrato il principe Harry, duca di Sussex. Alcuni dicono che ogni bambina sogna di diventare una principessa. Fiabe antiche e film moderni dipingono graziose immagini di una scintillante utopia romantica. Per fortuna, nel 2022, molte bambine sognano di essere ingegneri, astronauti, dottori o aiutare gli altri e migliorare il mondo. Perché Meghan, duchessa del Sussex, ha baciato le rane, ha sposato il principe e il suo sogno si è trasformato in una favola dei Grimm.

Per BBC News, the Duke and Duchess of Sussex quit Britain and "The Firm" in January 2020. How Meghan and Prince Harry really felt about leaving royal life was evident in their bombshell Oprah interview. Still, the insane tabloid media onslaught continues to this day. Meghan remains the focus of most attacks and bile. She's accused of forcing Prince Harry to turn his back on his father and the antiquated system that contributed significantly to his mother's mental illness and demise. Now, the scathing way Meghan Markle's latest interview outlet described King Charles sheds light on why Prince Harry chose the no-deal option.

Meghan Markle's latest interview outlet labels King Charles 'a big, fussy baby'

Meghan, Duchess of Sussex's latest interview outlet, The Cut, published a scathing online editorial about King Charles III on September 14. It follows Meghan's August interview with the print magazine in which she explained why she and Prince Harry, Duke of Sussex, were "happy" to have left Britain. To say the editorial doesn't paint the king in a good light would be an understatement. The article starts with the headline, "King Charles' Reign of Fussiness Has Begun," and goes downhill from there.

"Though he has only been in the job a couple of days, already I am feeling not so sure about this new queen," author Claire Lampen wrote. She noted King Charles' over-the-top frustration fueled temper tantrums in the past few days — including "hissing at palace aides who failed to move a pen tray off his table with due haste" and throwing a fit over a leaky fountain pen in Belfast, Northern Ireland. 

Lampen cited the king's "reputation as a persnickety snob with highly specific daily demands" and refusal to pay tax "on the enormous personal fortune" inherited from his mother. And declared him to be "a big, fussy baby and a jerk to his staff." Adding fuel to the fire, The Guardian reported that "dozens" of King Charles' staff at Clarence House were handed redundancy notices during the Edinburgh service for the queen on Monday, just days after her death.

Was Charles the 'royal racist'?

Nell'intervista di agosto di Meghan, la duchessa del Sussex a The Cut, ha discusso del protocollo reale per la condivisione di foto di bambini. Meghan ha spiegato che le è stato detto di fornire foto al pool di stampa della "Royal Rota" di lei e del principe Harry, l'allora bambino Archie del Duca di Sussex, che ora ha 3 anni. "Perché dovrei dare alle stesse persone che chiamano i miei figli la N? -parola una foto di mio figlio prima che io possa condividerla con le persone che amano mio figlio?" disse Meghan. "Dimmi come ha senso, e poi giocherò a quel gioco."

Non sorprende che l'intervista di Meghan abbia causato uno tsunami di contraccolpo dei tabloid britannici. Richard Palmer, il giornalista reale del Daily Express, si è molto offeso. Ha rimproverato Meghan per aver osato condividere i suoi pensieri e sentimenti. "Ci sono alcuni momenti sbalorditivi in ​​questa intervista, che suggeriscono che Harry e Meghan sordi non hanno imparato lezioni", Palmer twittato.

Il razzismo all'interno della famiglia reale è stata una rivelazione bomba dall'intervista a Oprah di Meghan e del principe Harry. La duchessa ha parlato di "preoccupazioni e conversazioni" all'interno della famiglia sul colore della carnagione del loro bambino. "Sono rimasto un po' scioccato", ha ammesso il principe Harry. Ha insistito sul fatto che non avrebbe mai rivelato chi fosse coinvolto nella presunta conversazione. Tuttavia, si credeva ampiamente che fosse suo padre, il re Carlo, e la matrigna, la regina consorte Camilla. L'esperto reale Kinsey Schofield ha detto a TMZ che la speculazione aveva portato il pubblico a mettere in discussione "la morale" di Charles e Camilla. Nel frattempo, Sky News ha riferito che un portavoce ha negato che il re fosse il "razzista reale".

Il principe Harry nutre risentimento verso suo padre

La morte della principessa Diana colpì profondamente il principe Harry, duca di Sussex. Ogni britannico sopra i 40 anni può ricordare di aver visto il dodicenne in lutto costretto a camminare, inespressivo, dietro la bara di sua madre per le strade affollate di Londra. L'esperta reale Ingrid Seward afferma che il principe Harry non ha mai perdonato suo padre per il suo comportamento durante le conseguenze traumatiche.

Seward sostiene che non ci fu quasi nessuna discussione all'interno della famiglia reale dopo la morte della principessa Diana. Dice che il principe Harry e il principe William sono stati incoraggiati a non esprimere sentimenti o emozioni riguardo alla loro perdita. "[Prince Harry] ha incolpato suo padre. Sentiva che Charles avrebbe dovuto spiegare sia lui che William esattamente come e perché era avvenuto l'incidente", ha detto al Mirror. "Era arrabbiato. Arrabbiato con suo fratello. Arrabbiato con suo padre e arrabbiato con la sua matrigna, Camilla".

Nel frattempo, Meghan, duchessa del Sussex, sta "ancora guarendo" dal suo contatto con i reali, ma ha detto che aiuta il fatto che ora possa esprimere pubblicamente i suoi sentimenti. Tuttavia, Meghan ha detto che non è pronta a condividere segreti dall'interno di The Firm. "È interessante; non ho mai dovuto firmare nulla che mi impedisca di parlare", ha detto a The Cut. "Posso parlare della mia intera esperienza e scegliere di non farlo".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui