Più manzo nell’industria musicale è in arrivo per Tory Lanez. Il produttore di successo di “LUV” ha fatto la sua giusta quota di titoli per i suoi faccia a faccia negli ultimi anni e continua a rimanere una notizia in prima pagina per ragioni che probabilmente vorrebbe non averlo fatto.

?s=109370″>

Nel 2020, è stato riferito che Lanez avrebbe sparato alla collega rapper Megan Thee Stallion dopo aver lasciato una festa in casa. L’evento ha avuto luogo il 12 luglio, tuttavia, Megan inizialmente non ha dichiarato chi le ha sparato. In un post su Instagram ora cancellato, ha spiegato cosa è successo senza fare nomi. “Domenica mattina, ho subito ferite da arma da fuoco, a seguito di un crimine commesso contro di me e fatto con l’intenzione di farmi del male fisicamente”, ha scritto il primo classificato di “Savage”, tramite Billboard, aggiungendo: “Non sono mai stato arrestato, gli agenti di polizia mi hanno portato in ospedale dove sono stato operato per rimuovere i proiettili. Sono incredibilmente grato di essere vivo e di dover recuperare completamente, ma era importante per me chiarire i dettagli questa notte traumatica”.

Come notato da Variety, Lanez è stato arrestato dopo che la polizia ha trovato un’arma nascosta nella sua auto. Dopo molte speculazioni, Megan ha rivelato su Instagram Live che è stata Lanez a spararle a un piede. “Mi hai sparato e hai fatto in modo che il tuo addetto stampa e la tua gente andassero su questi blog mentendo e merdando. Smettila di mentire. Perché mentire?” ha espresso, tramite Pitchfork. Sembra che Lanez sia ora in una nuova faida e questa volta è in guerra con le leggende della musica.

L’eredità di George Michael non è felice con Tory Lanez

Nel dicembre 2021, Tory Lanez ha pubblicato il singolo “Enchanted Waterfall”, che presumibilmente contiene un campione non cancellato del famoso successo di George Michael, “Careless Whisper”. Il classico pop è stato scritto dal compianto cantante e dai suoi Wham! compagno di band Andrew Ridgeley. Variety riporta che la tenuta di George Michael non è felice e vuole che la canzone venga rimossa dai servizi di streaming, soprattutto perché non hanno mai concesso a Lanez il permesso di utilizzare il campione.

“L’autorizzazione per questo uso è stata rifiutata nel giugno 2021, quindi abbiamo preso provvedimenti immediati per conto degli autori… per prevenire un ulteriore sfruttamento poiché non tollereremo alcun uso non autorizzato di alcuna canzone all’interno dei cataloghi di George Michael e/o Andrew Ridgeley “, ha annunciato una dichiarazione ottenuta da Variety per conto della proprietà di Michael e Ridgeley. Come notato dall’outlet, “Enchanted Waterfall” è stato rimosso da Spotify all’inizio di quest’anno, ma attualmente rimane su YouTube e Apple Music. Al momento della stesura di questo articolo, l’addetto stampa di Lanez deve ancora commentare la situazione.

Questa non è la prima volta che Michael ha avuto un impatto sulla musica rap poiché la canzone inedita di Future e Nicki Minaj “Rockstar” ha campionato “Careless Whisper”, per Applebum. L’uso non autorizzato da parte di Lanez della famosa traccia di Michael, tuttavia, potrebbe portare a un contenzioso contro il rapper, aggiungendo potenzialmente più date del tribunale al registro per Lanez, che dovrebbe comparire in un’udienza il 5 aprile per le sue accuse relative alla sparatoria che coinvolge Megan Thee Stallone, riferisce Rolling Stone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui