Le conseguenze del festival musicale di Houston di Travis Scott, trasformato in tragedia, sono ancora in corso, poiché il rapper sta assistendo alla fine di un’altra impresa commerciale. Scott è tornato nel mirino a novembre dopo che il suo evento concerto Astroworld è diventato rapidamente pericoloso quando 50.000 fan presenti hanno riempito il terreno, causando ondate di folla che hanno calpestato 100 persone e ucciso 10 fan, secondo USA Today. I fan hanno incolpato lo stesso Scott dopo che i video del concerto hanno mostrato alcuni tentativi di fermare lo spettacolo nel mezzo del set del rapper per aiutare a salvare vite umane, ma il rapper ha continuato.

Il rapper ha finalmente parlato della tragedia in un'intervista con Charlamagne Tha God, e ha raddoppiato la sua innocenza quando si tratta di chi è la colpa per il concerto mortale. "Non è stato davvero fino a pochi minuti prima della conferenza stampa finché non ho capito cosa è successo", ha detto l'artista. Ma mentre le azioni legali contro il rapper iniziano a svolgersi, tenendo in sospeso il destino di Scott, le iniziative imprenditoriali dell'artista stanno lentamente iniziando a precipitare, dalla Nike all'alcol.

Travis Scott ha perso gli accordi con Nike e i suoi marchi di alcolici

La linea hard seltzer di Travis Scott è ufficialmente interrotta, ha annunciato in un comunicato la società madre del marchio del rapper. Il rapper in precedenza aveva rilasciato i seltzer rigidi Cacti a marzo, ma sembra che le conseguenze della tragedia di Astroworld siano diventate troppo per il marchio di alcolici. "Dopo un'attenta valutazione, abbiamo deciso di interrompere tutta la produzione e lo sviluppo del marchio di CACTI Agave Spiked Seltzer", ha affermato Anheuser-Busch in una dichiarazione (tramite AdAge). "Crediamo che i fan del marchio capiranno e rispetteranno questa decisione".

Mentre la società seltzer ha rifiutato di commentare se l'interruzione del marchio di Scott fosse direttamente correlata al tragico concerto, è difficile credere che le conseguenze dell'evento non abbiano avuto un ruolo. Nike ha ritirato la collaborazione con Scott dagli scaffali prima della prevista uscita di metà dicembre a novembre. "Per rispetto verso tutti coloro che sono stati colpiti dai tragici eventi dell'Astroworld Festival, stiamo posticipando il lancio di Air Max 1 x Cactus Jack", ha affermato Nike. Quindi W Magazine ha tirato fuori la copertina della rivista fotografica di famiglia di Scott e Kylie Jenner, secondo Page Six, citando il tempismo "inappropriato" dato "quello che è successo ad Astroworld".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui