Jeff Bezos ha fatto la storia a luglio con il lancio della sua navetta spaziale Blue Origin. Ma le reazioni al suo viaggio nello spazio sono state contrastanti e un politico di spicco ha reso nota la sua opinione.

Il 7 giugno, il miliardario di Amazon ha condiviso un video e ha annunciato alla sua legione di seguaci che sarebbe andato nello spazio. “Fin da quando avevo 5 anni, sogno di viaggiare nello spazio. Il 20 luglio farò quel viaggio con mio fratello. La più grande avventura, con il mio migliore amico”, ha scritto sul post di Instagram, che ha accompagnato da un video.

La notizia del lancio nello spazio è arrivata poco dopo che Bezos ha fatto il sorprendente annuncio che si sarebbe dimesso dal suo incarico di CEO di Amazon, la società che lo ha reso l’uomo più ricco del mondo. “Sono entusiasta di annunciare che questo terzo trimestre passerò a presidente esecutivo del consiglio di amministrazione di Amazon e Andy Jassy diventerà CEO”, ha detto ai suoi dipendenti in una lettera, secondo MSNBC, osservando che “nel ruolo di presidente esecutivo, io intendo concentrare le mie energie e la mia attenzione su nuovi prodotti e prime iniziative.”

La passione di Bezos per gli spettacoli spaziali, e mentre il suo lancio dello shuttle potrebbe essere visto come un balzo da gigante per l’umanità, molti non sono troppo contenti del nuovo sforzo dell’ex CEO, come l’ex membro del Congresso Tulsi Gabbard.

Tulsi Gabbard non è entusiasta di Jeff Bezos, per non dire altro

Mentre alcuni erano entusiasti della breve spedizione spaziale di Jeff Bezos e di ciò che potrebbe significare per il futuro, il lancio ha avuto anche molto scetticismo, incluso Tulsi Gabbard. L’ex rappresentante degli Stati Uniti ha utilizzato Twitter per condividere i suoi pensieri su Bezos e il suo lancio dello shuttle. “Bezos, per favore resta lassù. Fai un favore al mondo”, ha scritto nel primo tweet il 20 luglio. Ma non si è fermata qui. “L’unico problema che ho con il razzo spaziale Blue Origin di Bezos nello spazio è che tornerà indietro”, ha continuato in un secondo tweet.

Il post ha ricevuto la sua giusta dose di elogi e critiche, con alcuni che hanno criticato i suoi commenti. “Augurare la morte agli altri alle 2 del mattino non è una buona idea”, una persona ha risposto. Ma Gabbard sembrava non essere infastidita dai commenti negativi e il giorno dopo ha lanciato un altro tweet che spiegava il motivo della sua rabbia nei confronti di Bezos. “Mentre i miliardari/elite di potere guardano dall’alto in basso il nostro pianeta, credono di possedere dal loro trespolo celeste, la gente normale lotta per pagare l’affitto e mettere il cibo in tavola”, ha scritto in un terzo tweet. “Il divario tra l’élite e il resto di noi non è mai stato così netto”.

Ancora una volta, il Twitterverse è stato diviso sui commenti di Gabbard, con diversi chiedendole di candidarsi alla presidenza e molti altri chiedendo se il suo account è stato violato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui