“Good Morning America” ​​della ABC continua a godere del suo status di programma mattutino più visto per il decimo anno consecutivo, secondo Adweek, battendo “TODAY” e “CBS Mornings” della NBC. Anche se le sue valutazioni sono leggermente diminuite da quando ha superato “TODAY” per il primo posto nel 2012, secondo Deadline – non sorprende, date le strade alternative e i cambiamenti di atteggiamento nelle notizie di oggi, con la concorrenza di notizie via cavo, social media, video in streaming e altro significa: “GMA” rimane al primo posto, portando 3,45 milioni di telespettatori a dicembre 2021, rispetto ai 5,3 milioni del 2012.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

Parte di quel successo è dovuto ai suoi attuali padroni di casa, ai co-conduttori Robin Roberts, George Stephanopoulos e all’ex conduttore difensivo del calcio Michael Strahan. Roberts ha contribuito a fare la storia della televisione quando ha sostituito Charles Gibson nel 2006, per ABC, unendosi a Diane Sawyer per diventare la prima squadra di co-conduttrice femminile. Sawyer è partito nel dicembre 2009 ed è stato sostituito da Stephanopoulos, che mantiene ancora la scrivania con Roberts. I due sono stati raggiunti da Strahan come collaboratore nel 2014 e Strahan è stato nominato co-conduttore nel 2016. Nel settembre 2021, Variety ha riferito che Strahan ha firmato un nuovo contratto quadriennale con “GMA”, consolidando la sua popolarità con lo spettacolo.

Ma, mentre possiamo vedere quanto siano popolari questi host attuali e passati, c’è almeno un corrispondente che gli spettatori sono abbastanza contenti non è più con il programma. Nicki Swift ha condotto un sondaggio su oltre 600 persone, chiedendo quale ex corrispondente di “GMA” gli manca di meno. La risposta potrebbe non sorprenderti.

Più del 50% degli intervistati è contento che Geraldo Rivera abbia lasciato la rete

I risultati del nostro sondaggio — “Quale ex corrispondente GMA ti manca di meno?” — sono schiaccianti, con più della metà degli intervistati che vota per il “vincitore”. Tra le scelte, Diane Sawyer ha ricevuto il 15,37% dei voti, Joan Lunden, che ha co-ospitato lo spettacolo dal 1987 al 1997, ha ottenuto il punteggio più basso con il 12,89% e Charles Gibson ha ricevuto il 20,5% dei voti. Ma i corrispondenti intervistati hanno detto di aver perso di meno, con il 51,24%, Geraldo Rivera.

Sebbene non sia uno dei conduttori ufficiali, Rivera è stato associato a “Good Morning America” ​​nei primi giorni sia dello spettacolo che della sua carriera. Rivera è entrato a far parte della WABC-TV a New York come reporter nel 1972, dopo che la sua prima carriera come avvocato facendo interviste televisive a sostegno degli attivisti portoricani gli ha dato un assaggio dei riflettori, per Britannica. È apparso come presentatore del talk show notturno “Good Night America” ​​nel 1973, che ha portato al popolare programma mattutino. Rivera faceva parte della famiglia “GMA” quando debuttò il 3 novembre 1975 su Boston.com, ma fu licenziato dalla rete nel 1985 dopo aver criticato l’allora presidente di ABC News Roone Arledge.

Rivera è corrispondente di Fox News dal 2001, secondo il suo sito web, dove la sua famosa reputazione di storie controverse e sensazionalistiche è accolta favorevolmente, e da allora è diventato una voce molto più conservatrice rispetto ai suoi primi giorni “GMA”. Il pubblico di “GMA” ora cerca sicuramente diversi tipi di storie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui