La carriera di Justin Bieber potrebbe essere in piena espansione, ma sfortunatamente la sua salute è in costante declino. Nel gennaio 2020, il cantante pop ha annunciato sui social media che gli è stata diagnosticata la malattia di Lyme, una malattia tipicamente contratta da una zecca infetta, secondo il CDC. Bieber è stato costretto a fare la rivelazione scioccante dopo che i troll online hanno iniziato a ipotizzare se l’artista di “Stay” fosse drogato a causa del suo aspetto malaticcio. “Non solo, ma ho avuto un grave caso di monocromatico cronico che ha colpito la mia pelle, la funzione cerebrale, l’energia e la salute generale”, ha scritto in un post su Instagram cancellato da allora (tramite Forbes). “Sono stati un paio d’anni difficili, ma ho ricevuto il giusto trattamento che aiuterà a curare questa malattia finora incurabile e tornerò e migliorerà che mai”.

Sebbene Bieber sia stato molto sincero riguardo alle sue lotte con questa particolare malattia insieme a depressione e ansia, di recente si è fatto avanti per un altro spavento per la salute. A giugno, il cantante di “Peaches” ha condiviso un video straziante su Instagram in cui annunciava che stava combattendo la sindrome di Ramsay Hunt. “Proviene da questo virus che attacca il nervo del mio orecchio e i miei nervi facciali e ha causato la paralisi del mio viso”, ha detto. Secondo la Mayo Clinic, la malattia si verifica quando “un focolaio di fuoco di Sant’Antonio colpisce il nervo facciale vicino a una delle orecchie”.

Sebbene sia stato molto difficile sia per i Bieb che per sua moglie dover affrontare continui problemi di salute, sembra che le cose stiano iniziando a migliorare.

Usher dice che Justin “sta andando alla grande” dopo che gli è stata diagnosticata la sindrome di Ramsay Hunt

Durante un’intervista con Extra, Usher, mentore e amico di lunga data di Justin Bieber, ha rivelato che il cantante di “Love Yourself” si sente molto meglio dopo che gli è stata diagnosticata la sindrome di Ramsay Hunt più di un mese fa. “Sta andando alla grande”, ha detto all’outlet. La leggenda dell’R&B ha anche condiviso che i due sono stati in grado di trovare il tempo per andare in vacanza insieme. “Penso che qualunque cosa stia vivendo in questo momento è davvero fantastico vedere che ha il supporto dei suoi fan e della sua famiglia”, ha aggiunto Usher.

Il cantante di “You Got it Bad” ha giocato un ruolo fondamentale nel successo mondiale di Bieber ed è grato di avere ancora un forte rapporto con la pop star dopo più di un decennio. “Sono felice di essere stato all’inizio e di cui faccio ancora parte fino ad oggi, come amico”, ha condiviso.

Durante le fasi iniziali della sua diagnosi, Bieber non ha avuto altra scelta che cancellare il resto del suo Justice World Tour, che doveva durare fino a luglio, secondo CBS News. “Justin continua a ricevere le migliori cure mediche possibili, è ottimista per la sua guarigione e non vede l’ora di tornare in tour e esibirsi per i suoi fan all’estero entro la fine dell’estate”, ha scritto AEG Worldwide in una nota. Si spera che ora che Bieber si stia riprendendo, possa finalmente tornare a fare ciò che ama.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui