Home Movies Viola Davis ha appena battuto un record di Oscar. Ecco come

Viola Davis ha appena battuto un record di Oscar. Ecco come

0

Viola Davis ha appena fatto la storia degli Oscar. Secondo Entertainment Weekly, l’attore di talento ha ricevuto una nomination come miglior attrice lunedì per il suo lavoro in Il fondo nero di Ma Rainey, dandole un totale di quattro nomination alla recitazione – la maggior parte di qualsiasi donna nera nella storia degli Academy Awards. Ha anche battuto i record essendo la prima donna di colore a ricevere due nomination come miglior attrice. Davis è stata precedentemente nominata per il suo lavoro in L’aiuto, Dubbio, e Recinzioni – l’ultimo dei quali le è valso una statuetta.

Questa nomination significa che Davis ha superato la sua amica Octavia Spencer, che ha tre cenni di Oscar (e una vittoria) lei stessa per il suo lavoro in Figure nascoste, La forma dell’acqua, e L’aiuto. La notizia di lunedì rende anche Davis il terzo attore nero più nominato in assoluto. Solo Denzel Washington e Morgan Freeman hanno più nomination di lei. Washington è stata nominata otto volte e ha vinto due volte, mentre Freeman ha cinque nomination e una sola vittoria.

Viola Davis ha sottolineato la “pura mancanza di materiale” per gli attori neri

Mentre Viola Davis ha espresso gratitudine per la stagione dei platform awards, non pensa che essere l’attrice nera più nominata sia una buona cosa. In un’intervista con Varietà, ha affermato che il suo traguardo è più un riflesso della mancanza di opportunità date alle persone di colore e indicativo di come non hanno un posto a tavola. “Se io, tornando agli Oscar quattro volte nel 2021, mi rendessi l’attrice nera più nominata della storia, è una testimonianza dell’assoluta mancanza di materiale là fuori per gli artisti di colore”.

Ha detto Davis Varietà sperava che questa stagione di premi sarebbe stata diversa, e non solo a causa della pandemia. “In realtà sono davvero entusiasta di vedere come prende forma – come le persone dicono le loro verità, anche nei loro discorsi di accettazione, come si occupano di ottenere statue d’oro e cosa fanno con il loro potere ora”, ha detto.

Da parte sua, Davis ha fatto lo sforzo di creare opportunità per se stessa e per gli altri attori neri del settore. Ha formato una società di produzione nel 2011 con suo marito Julius Tennon, che si dedica a sfidare lo status quo e raccontare storie autentiche e progressiste, secondo Varietà.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui