I viaggi nello spazio sono la novità per i super ricchi del mondo, con una sfilza di celebrità pronte a fare quel salto da gigante per l’umanità lanciandosi nell’atmosfera per vedere la Terra in un modo che la maggior parte di noi persone normali potrebbe solo sognare.

Uno di quei volti famosi che stanno a gravità zero su di noi è un uomo che non è estraneo allo spazio (solo in un modo molto diverso), la leggenda di “Star Trek” William Shatner. Con un piccolo aiuto del fondatore di Amazon Jeff Bezos, Shatner è diventato la persona più anziana ad andare nello spazio con un viaggio sul suo razzo Blue Origin, lanciato nell’atmosfera il 13 ottobre (secondo Sky News).

Shatner si è diretto nello spazio con altre tre persone e ha trascorso 10 minuti a guardare la Terra in tutto il suo splendore. Era chiaramente pieno di emozione quando è atterrato di nuovo sul nostro piccolo pianeta, dicendo mentre parlava con Bezos, che stava aspettando il ritorno sicuro della Blue Origin in Texas, che aveva avuto “l’esperienza più profonda” sulla nave spaziale ed era “così pieno di emozione per quello che è appena successo.”

Ora, l’attore di “Miss Congeniality” ha avuto un po’ più di tempo per riflettere sul suo rivoluzionario volo spaziale e ha lanciato un messaggio incredibilmente grave per quelli di noi su questa roccia rotante.

L’appello di William Shatner al cambiamento climatico

William Shatner ha parlato candidamente di andare nello spazio durante un’apparizione al “Cuomo Prime Time” della CNN il 15 ottobre, dove ha emesso un franco avvertimento sui danni che gli umani stanno facendo al pianeta dopo aver visto il globo in prima persona.

Shatner – che ha criticato la visione del viaggio spaziale del principe William – ha detto a Cuomo di essere “commosso fino alle lacrime per quello che [he] visto” mentre migliaia di miglia sopra la Terra, ed è stato “sopraffatto dalla tristezza e dall’empatia” per il pianeta. “Lo spazio è freddo, minaccioso e brutto, e minaccia davvero la morte. C’è la morte lì. E guardi in basso, e c’è questo pianeta caldo e nutriente”, ha descritto.

La star chiaramente emotiva ha quindi lanciato un appello a tutti per fare il possibile per aiutare a salvare l’ambiente, ammettendo: “siamo al punto di svolta, non abbiamo tempo di aspettare 30 anni e discutere di qualche miliardo di dollari. Seppellire la testa sotto la sabbia un altro istante sul riscaldamento globale e la distruzione del pianeta è un suicidio per tutti noi”. Shatner sembrava riferirsi ai negoziati del Congresso sul piano Build Back Better del presidente Joe Biden.

“Ciò che è tragico è se i nostri figli, in particolare i figli dei nostri figli, non hanno la possibilità di far parte di questa cosa bella che chiamiamo Terra”, ha aggiunto l’attore in lacrime, riferendosi al cambiamento climatico, “ed è solo triste”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui