Jennette McCurdy non si riserva nulla quando parla della sua vita da attrice bambina. Variety ha riferito che il nuovo libro di memorie della star di “iCarly”, “I’m Glad My Mom Died”, contiene nuove affermazioni inquietanti sul suo tempo alla Nickelodeon. L’outlet ha notato che la rete via cavo per bambini avrebbe offerto a McCurdy $ 300.000 per tacere sulle sue esperienze alla Nickelodeon. Nel suo libro di memorie, l’ex attore ha successivamente descritto di essere stata costretta a bere alcolici al lavoro come minorenne e a ricevere massaggi da “The Creator”.

In un estratto pubblicato da Vanity Fair, ha scritto: "Questa è una rete con spettacoli fatti per bambini. Non dovrebbero avere una sorta di bussola morale? Non dovrebbero almeno provare a riferire a una sorta di standard etico?" Le cose andavano male al lavoro per l'attore di "Sam & Cat", ma secondo la stessa McCurdy, a casa era anche peggio.

Durante un episodio del suo podcast "Empty Inside", McCurdy ha detto ad Anna Faris che recitare era il sogno di sua madre. All'età di 6 anni, è stata costretta a recitare, sostenendo tutta la sua famiglia all'età di 10 anni. Ma McCurdy ha anche rivelato le abitudini allarmanti che sua madre l'ha incoraggiata a sviluppare e la verità ti spezzerà il cuore.

La madre di Jennette McCurdy ha condizionato e maltrattato l'attore

Nel suo nuovo libro di memorie, Jennette McCurdy ha descritto come sua madre l'ha abusata, controllando ogni parte della sua vita. In "I'm Glad My Mom Died", l'attore di "iCarly" ha ricordato come sua madre Debra avrebbe condotto esami del seno e della vagina e non avrebbe lasciato che McCurdy si facesse la doccia da sola fino all'età di 16 anni. In un'intervista al Washington Post, McCurdy ha detto che sua madre ha iniziato a incoraggiare diete estreme quando aveva solo 11 anni per rallentare il suo corpo in via di sviluppo in modo da poter essere scritturata in più ruoli di attore bambino.

"Ha lavorato molto duramente per mantenere la nostra relazione molto privata", ha spiegato McCurdy all'outlet. "Ora lo vedo come un condizionamento, ma all'epoca pensavo: 'Oh, la mamma e io abbiamo una relazione così speciale.' Come quando hai una migliore amica e hai tutti questi segreti, e sembra una forma di intimità. È esattamente quello che mia madre ha fatto con me, solo che non era amicizia. È stato un abuso".

La giovane star sviluppò una vera e propria anoressia, che riguardava il pediatra e istruttore di danza di McCurdy. Ma gli adulti preoccupati per la star di "Sam & Cat" non hanno spinto troppo. L'ex attore trentenne ha detto al Post: "Se il mio istruttore di danza avesse continuato a premere, sono sicuro che mia madre mi avrebbe semplicemente tirato fuori dal ballo". McCurdy ha anche spiegato a Entertainment Weekly perché ha scritto il libro di memorie. "Sento di non avere gli strumenti, la lingua o il supporto necessari per parlare di me stesso allora", ha detto l'ex star di Nickelodeon. Per fortuna, da allora è cambiato in meglio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui